eventiinbus2017
[Q Magazine] The 100 Greatest Albums Ever! [Q Magazine] The 100 Greatest Albums Ever!

[Q Magazine] The 100 Greatest Albums Ever!

I lettori del rinomato Music Magazine "Q" hanno votato i migliori 100 albums di tutti i tempi. Ai primi 3 posti si sono classificati 'Ok Computer' dei Radiohead, 'The Bends' dei Radiohead, e 'Nevermind' dei Nirvana.

I Coldplay hanno ottenuto il 25mo posto con 'A Rush of blood to the head' e il 40mo con 'Parachutes'.

Di seguito i commenti dei redattori di Q e quelli dei lettori stessi sulle 2 perle prodotte dai 4 "Golden guys" britannici:

25 - A Rush Of Blood To The Head - Coldplay (Parlophone, 2002)
L'essenziale modestia che eredito' il pianeta.

A Rush Of Blood To The Head e' stato un titolo davvero ben azzeccato. Dopo aver messo da parte il "mercato Radiohead" con il loro album di debutto "Parachutes", la loro continuazione poteva facilmente diventare una ripetizione poco gradevole. E invece, incentivato dal sottovalutato ma eroico lavoro di chitarra di Jonny Buckland (God Put a Smile Upon Your Face), dal piano pulsante e dinamico, accompagnato dai testi sorprendentemente cinici di Chris Martin (specialmente nel pezzo del titolo), questo gioioso e complesso album sollevo' completamente i Coldplay a una sfera piu alta e di maggior prestigio. Improvvisamente il mondo intero sembro' un po' piu in sintonia con i suoi sentimenti. E quando il polverone si poso', la ricerca ricomincio' per i Nuovi Coldplay.
Tracce Memorabili: Clocks, Politik, In My Place, The Scientist.
Commento dei lettori: "Semplicemente bellissimo!"

40 - Parachutes - Coldplay (EMI, 2000)
L'alba di sensibile vecchio rock tinta di Yellow
Pensando alla onnipresenza dei Coldplay nell'attuale scena musicale e' difficile credere che il loro debutto risalga al recentissimo Luglio del 2000. Parachutes debutto' al primo posto, rimase nella Top 10 per 33 settimane, ed e' rientrata nella Top 40 non meno di 4 volte durante gli ultimi 5 anni. Risultati impressionanti, ma purtroppo c'e' ancora chi sottovaluta il vero valore di questo grande album. Benche' esso sia frequentemente scambiato come scarto o copia di Radiohead / Jeff Buckley - dai Coldplay in primis - per un album debuttante Parachutes rimane unico e pienamente realizzato. Mentre tutte le uscite successive hanno offerto loro un grande respiro, la grande ambizione di Chris Martin ha fatto in modo che questo diventasse solo l'inizio delle grandi esportazioni a livello globale della band.
Tracce Memorabili: Yellow, Truble, Everything's Not Lost.
Commento dei lettori: "Ti raggiunge dentro, prende potere della tua mente, e la rilascia nel cielo"

[Tratto da Q Magazine - Edizione Febbraio 2006]

amsterdam

Ideatore e sviluppatore di Coldplayzone, Gabriele è un webdesigner milanese emigrato in Sicilia nel 2004 (per scelta di vita), il quale sente il desiderio di creare un 'posto' online [ zone ] da condividere con tutti gli appassionati di musica, in particolare quella dei Coldplay. Grande appassionato di musica inglese e di tutto ciò che si possa definire 'British'.