eventiinbus2017

Will Champion: 'Il lavoro procede molto bene'

Intervistato da TheRhythmStudio.com, Will Champion ha parlato del nuovo attesissimo album, degli sforzi e delle fatiche della band e del produttore Brian Eno e del desiderio di far continuare ancora a stupire: 'Il lavoro procede molto bene. Abbiamo uno studio tutto nostro ora, che è una cosa figa perchè vuol dire che possiamo andarci ogniqualvolta noi lo vogliamo e non dobbiamo preoccuparci delle perdite di tempo che si hanno in uno studio a pagamento. Abbiamo scritto e provato parecchie canzoni per gran parte dell'anno e ora siamo in registrazione da circa due mesi'.
Interrogato sulle ispirazioni e sulle motivazioni della scelta delle ambientazioni delle chiese in Spagna, il batterista ha risposto: 'L'idea era quela di avere un piccolo cambio di scenario. Alla fine abbiamo solo registrato alcune parti cantate di gruppo e siamo voluti andare in spazi interessanti dal punto di vista dell'acustica ma al contempo anche sotto l'aspetto dell'estetica artistica, per dare all'album una sorta di caratteristica un pò diversa dal consueto'.
Riguardo all'influenza del produttore Brian Eno sul sound della band, Will parla chiaro e ammette che 'il lavoro di Brian ci ha sempre influenzato, sin dagli inizi della nostra carriera. Dalle cose che ha fatto con Bowie e coi Talking Heads alle sue produzioni personali ed individuali, il suo uso di suoni 'di atmosfera' e il trattamento elettronico di strumenti di norma tradizionali, si è sempre trattato di qualcosa che abbiamo largamente adoperato in passato'. E poi, ricordando che Eno ha già collaborato a sprazzi con la band sia per A Rush Of Blood To The Head sia per X&Y, Champion ha confessato che 'la cosa abbastanza divertente è che quest'album suona meno 'brianenico' rispetto agli altri due, nonostante questo attuale sia l'unico su cui ci stia lavorando ufficialmente!'.
In chiusura, gli è stato chiesto se preferirebbe veder ritornare il Southampton (squadra di calcio del suo paese natio, ndr) in Premiership oppure se vorrebbe che il nuovo album fosse un altro 'top seller' in grado di conquistare la posizione numero 1 in diverse classifiche mondiali: 'Giudicando dal loro stato di forma, credo che un ritorno in Premiership sia improbabile, ma in un mondo dei sogni accetterei con felicità entrambe le possibilità! Personalmente, a livello musicale voglio continuare a dire la mia e a regalare tante altre emozioni con i Coldplay a tutti i fans'. Parola di Will Champion!

 

amsterdam

Ideatore e sviluppatore di Coldplayzone, Gabriele è un webdesigner milanese emigrato in Sicilia nel 2004 (per scelta di vita), il quale sente il desiderio di creare un 'posto' online [ zone ] da condividere con tutti gli appassionati di musica, in particolare quella dei Coldplay. Grande appassionato di musica inglese e di tutto ciò che si possa definire 'British'.