eventiinbus2017

La finestra sul tour sudamericano e sul nuovo album

Con le ultime due date di Città del Messico, i Coldplay hanno terminato la South American Leg del loro Twisted Logic Tour. La tournée ha riscontrato un gran successo ed ha avuto uno straordinario seguito di pubblico, registrando quasi sempre il sold out per ogni data programmata. La piccola promessa, però, di proporre nuove canzoni che verranno inserite nel nuovo album non è stata mantenuta: difatti, i quattro hanno ammesso che per molti loro sostenitori (come i cileni e gli argentini) era la prima volta che ascoltavano dal vivo le performance live dei brani più carismatici e in sostanza il gustarsi nuove canzoni. Ma in concreto, non vi è stata l'esibizione di nessun nuovo brano effettivo.
Nonostante questa leggera 'defezione', il minitour ha comunque fornito spunti interessanti e qualche buona nuova: innanzitutto, la variazione delle esibizioni dei brani all'interno delle setlist, le quali si erano uguagliate le une con le altre sul finire della fase dedicata alle date nordamericane tenutesi nel 2006 e che recentemente hanno subito diversi cambiamenti (a tal proposito, è opportuno citare la scelta di chiudere due dei tre concerti di Sao Paulo, in Brasile, con Shiver anzichè con la classica Fix You, così come un totale riposizionamento dei pezzi durante l'ultima esibizione cilena, a cui si è assistito a una scaletta del tutto diversa); poi, si è pregustato un ritorno alle sonorità proprie dell'album 'Parachutes', attraverso le performance di High Speed, Sparks e Parachutes (e si rumoreggiava che i Coldplay fossero pronti a suonare anche Careful Where You Stand), le quali potrebbero, almeno in linea di massima, dare un'indicazione riguardo al tipo di musica che troveremo nel sequel di X&Y; e ancora, l'introduzione di una nuova cover, quella di Love Me Tender, la quale è diventata via via la nuova Ring Of Fire, così come la rivisitazione di una canzone popolare brasiliana, Garota De Ipanema; inoltre, c'è stato anche il duetto fra i Coldplay e Jay-Z i quali hanno intonato, assieme, sul palco la canzone Heart Of The City [Ain't No Love].
La novità forse più significativa è costituita dalla mole di notizie che si sono avute riguardo al nuovo album: Chris Martin ha comunicato i nomi di alcune delle future tracce del prossimo album (Mining On The Moon, The Fall Of Man, The Butterfly e Bucket For A Crown), ha preannunciato un totale cambiamento di suono fra X&Y e la nuova produzione e ha stuzzicato i nuovi fans promettendo che il prossimo sarà '...un grande album, che ognuno dovrebbe ascoltare almeno una volta prima di morire!'.
Non sono comunque mancate le critiche durante le tappe sudamericane: costi dei biglietti troppo elevati, nessuna nuova reale canzone, scarso interesse della band ad incontrare i propri fans, e altro ancora. Alcune si sono dissipate col tempo, poichè totalmente infondate; altre invece hanno continuato ad essere presenti, ma hanno di fatto rappresentato l'opinione di una minima parte dei sostenitori dei Coldplay, i quali, al di là di tutto, hanno visto ulteriormente rafforzata la loro immagine di grandi musicisti.

 

amsterdam

Ideatore e sviluppatore di Coldplayzone, Gabriele è un webdesigner milanese emigrato in Sicilia nel 2004 (per scelta di vita), il quale sente il desiderio di creare un 'posto' online [ zone ] da condividere con tutti gli appassionati di musica, in particolare quella dei Coldplay. Grande appassionato di musica inglese e di tutto ciò che si possa definire 'British'.