eventiinbus2017

Coldplay Quit? L'EMI crolla in Borsa

Gravi ripercussioni per le azioni della EMI in Borsa in seguito alle notizie, false e travisate, apparse ieri su alcuni tabloid inglesi in cui si affermava che i Coldplay si stanno sciogliendo. Dopo il breve discorso di Chris Martin ai Brits Awards, infatti, i titoli della casa discografica sono letteralmente crollati da l'1,5% a 249 pence sul listino londinese. Immediata la smentita della Parlophone, divisione della EMI in cui si spiega chiaramente che i Coldplay non si stanno sciogliendo ma che, anzi, comiceranno a lavorare al quarto album non appena avrà termine questo lungo tour di 16 mesi.
Le performance della EMI sono molto influenzate dal gruppo inglese che è sotto contratto dal lontano 1999. Un anno fa, quando circolarono le voci di un rinvio dell'uscita dell'album X&Y, il titolo EMI ha perso oltre il 16%. Lo scorso maggio Chris Martin aveva definito gli azionisti della EMI "il peggior flagello del mondo."

Clicca qui per leggere il comunicato ufficiale della EMI.
amsterdam

Ideatore e sviluppatore di Coldplayzone, Gabriele è un webdesigner milanese emigrato in Sicilia nel 2004 (per scelta di vita), il quale sente il desiderio di creare un 'posto' online [ zone ] da condividere con tutti gli appassionati di musica, in particolare quella dei Coldplay. Grande appassionato di musica inglese e di tutto ciò che si possa definire 'British'.