eventiinbus2017

La copertina di 'X&Y' contiene un errore!

Sta letteralmente facendo il giro del mondo la notizia secondo cui la copertina di X&Y, ultimo lavoro dei Coldplay, conterrebbe un errore. La svista, ormai confermata e di seguito ve lo dimostreremo, è relativa ad un errore nell'associare correttamente i quadratini colorati al reale codice Baudot.
Spiegando meglio, occorre dire che l'artwork di X&Y è il frutto di una correlazione intercorrente fra dei quadratini colorati associati ad un codice, il codice Baudot appunto (per ulteriori delucidazioni, vi invitiamo a cliccare qui). I designer della copertina, Mark Tappin e Simon Gofton, nel costruire le sequenze di colori in relazione al codice, hanno però riportato erroneamente due caratteri: il '9' e la lettera '&'.
A sostegno di ciò, possiamo dimostrarvi che i due designer hanno in realtà invertito i due caratteri, cioè hanno riservato la sequenza di colori proprio del carattere '9' al carattere '&' e viceversa.
Dimostriamo ora l'errore, non tanto evidente, ma comunque pur sempre un errore:

tutti i caratteri speciali, ossia i numeri, la punteggiatura e le lettere non propriamente appartententi all'alfabeto italiano, sono determinati, nel codice 'a quadratini colorati', da due colonne: una è formata dalla sequenza 11011, l'altra variabile a seconda del carattere considerato.
Traducendo tutto ciò nel linguaggio dei quadratini colorati, abbiamo, per la prima colonna di riferimento, questi colori, dall'alto al basso (da tenere presente che un 'valore' qui è costituito da due quadratini colorati messi assieme): nero-grigio / grigio-bianco / valore vuoto / giallo-verde / verde-blu. Teniamo ben presente questa colonna e questa sequenza di colori.
Ora, prendiamo in esame il numero 9: secondo il codice Baudot, il numero 9 viene determinato dalla sequenza 11011 (ossia la nostra 'sequenza di base') unita alla sequenza numerica della lettera O (00011). Perciò, associando le sequenze di quadratini colorati proprie della 'sequenza base' e della lettera O, abbiamo questa figura:
cb1
Ma questa sequenza di colori è proprio la sequenza centrale all'interno della copertina di X&Y.
Per questo motivo, si può dire che la sequenza centrale della copertina va associata al numero 9, e non alla lettera '&'. Perciò, seguendo la logica, la copertina riporterebbe la sequenza della lettera X, del numero 9 e della lettera Y. Si leggerebbe così X9Y.

Per rendersi conto di quale valore effettivo dovrebbe essere riportato per mostrare correttamente in copertina la scritta X&Y, dobbiamo quindi posporre la sequenza di quadratini colorati propria del 9 con quella propria della lettera '&', all'interno del libretto dell'album che mostra, a questo punto, una codificazione errata.

In conclusione, fra quelle riportate qui sotto, quella a sinistra è la copertina dell'album che è effettivamente riportata ma che è a tutti gli effetti sbagliata; quella a destra è invece quella che dovrebbe essere realmente.
cb2 cb3
Scendendo ancor più nei particolari, si scopre che, potenzialmente, anche le copertine dei singoli di Speed Of Sound, Fix You, The Hardest Part e What If contengono un errore, in quanto anche lo spazio, nel codice Baudot, ha una sua sequenza numerica, e quindi una relativa sequenza di quadratini colorati. Ma per quelle 'mancanze veniali' possiamo anche chiudere un occhio!

 

amsterdam

Ideatore e sviluppatore di Coldplayzone, Gabriele è un webdesigner milanese emigrato in Sicilia nel 2004 (per scelta di vita), il quale sente il desiderio di creare un 'posto' online [ zone ] da condividere con tutti gli appassionati di musica, in particolare quella dei Coldplay. Grande appassionato di musica inglese e di tutto ciò che si possa definire 'British'.