Ecco perchè il nuovo album potrebbe chiamarsi '42'

In attesa di notizie certe si moltiplicano, tra i fans, le tesi e le ipotesi in merito all’uscita del quarto album dei Coldplay, e a tener banco, di questi tempi, è la discussione su quale sarà il titolo del nuovo, attesissimo, lavoro. Cerchiamo di vederci più chiaro.
Come già precedentemente annunciato, sia nel nostro Speciale Quarto Album sia nelle nostre news, i Coldplay potrebbero dare alla prossima pubblicazione il titolo '42', e ci sono diverse motivazioni, notevoli riferimenti e apparenti logicità che sostengono tale 'possibile' scelta.
Innanzitutto, è risaputo che una delle tracce contenute nella tracklist dovrebbe chiamarsi '42' e che l’album, come dichiarato dagli stessi Coldplay, dovrebbe complessivamente durare 42 minuti. Quello che invece è meno risaputo è che questo ipotetico titolo potrebbe essere effettivamente un 'riconoscimento' all'album precedente (X&Y) e alla continuità fra la terza e la quarta pubblicazione, poichè sono proprio 42 i brani selezionati, 'provati' ma poi esclusi dall'album del 2005 con l'intenzione di 'partorirli' in un futuro poi non tanto lontano. Ma la correlazione più significativa tra il termine 'Coldplay' e il numero '42' è quella stabilita dall'influenza generata dalla 'Guida galattica per gli autostoppisti', serie di romanzi (poi trasformati in un film) di fantascienza del 1980, editi dallo scrittore Douglas Adams: già in passato la band di Chris Martin prese spunto da questo libro per il titolo della canzone Don't Panic e con la figura del robot utilizzato nel video di Talk sul modello del personaggio 'Marvin, the Paranoid Android'; ora, con '42' si darebbe un vero e proprio riferimento all'opera di Adams. Il numero '42' è infatti associato alla 'risposta alla domanda fondamentale sulla vita, l'universo e tutto quanto', concetto liberamente preso dalla 'Guida galattica per gli autostoppisti' (nella storia descritta, infatti, un gruppo di scienziati, i cui componenti sono in realtà la proiezione tridimensionale di una razza di esseri super-intelligenti esistenti su un piano dimensionale superiore, costruisce 'Pensiero Profondo', il secondo più grande computer di tutti i tempi e di tutti gli spazi, per ottenere proprio la 'risposta' di cui si parla. Dopo sette milioni e mezzo di anni il computer la fornisce: 42). In se e per sè, infine, il numero 42 ha importanti rilevanze nel campo della matematica, della religione e delle arti.

Si tratta, ovviamente, di spiegazioni che lasciano il tempo che trovano, poichè dai Coldplay non sono arrivate conferme o indicazioni contrarie a questo ipotetico 'titolo' del quarto album. Ma proprio il numero di tali spiegazioni è sorprendente e perlomeno affascinante.

 

The cookies of this script are not enabled.
You should accept the cookies policy by clicking the button in the cookies notification bar to enable this script and its cookies.