eventiinbus2017

Chris Martin: 'Ci sarà da attendere molto per il quarto album'

Durante la conferenza stampa tenutasi ieri, prima del concerto di Hong Kong, Chris Martin ha ribadito che la band non aspira ad imporre la propria credenza politica sulle altre, ma che, tuttavia, sente la responsabiltà di usare la propria condizione e la propria riconoscibilità per prendere in seria considerazione importanti questioni sociali.

Come noto la band supporta Oxfam nella campagna per il commercio equo e solidale che si batte contro le politiche commerciali che hanno effetti negativi per i paesi in via di sviluppo come, ad esempio, l'afflusso di merci dai paesi sviluppati che non favorisce uno sviluppo equilibrato dei Paesi più poveri.

Chris ha detto "Non desideriamo far prediche, diciamo solo queste parole, Fair Trade, e ci assicuriamo che la gente dia loro un pò di attenzione. Quando una o due persone ci fanno delle fotografie, pensiamo a come potremmo sfruttare la nostra immagine, in modo corretto, per fare publicità a ciò che ci preoccupa. Siamo solo musicisti e ovviamente non siamo esperti di politica. Ma, tutte le volte che possiamo fare entrare queste parole negli articoli che ci riguardano, allora stiamo facendo il nostro lavoro."

Inoltre il frontman della band ha dato una stoccata sia al vice-presidente americano Dick Cheney sia all'alimentata congettura che i Coldplay possano fare le fine dei Weezer e sciogliersi.

Infatti, mentre si discuteva sul perchè i Coldplay non entrano in lotta con altre band, Chris si è scagliato contro il politico americano "Se non gradite la nostra musica, ascoltate qualcos'altro. E sappiate pure che faremo la lotta contro persone come Dick Cheney, che fanno cose che consideriamo orribili." Il commento ha fatto ridere i giornalisti ed ha spinto il moderatore della conferenza ad aggiungere "Qualcuno ha sentito?".

Chris si è dimostrato molto sicuro durante la conferenza e ha ammesso che potrebbe passare un pò di tempo prima dell’uscita di un nuovo album dei Coldplay "Non faremo un altro album fino a che non saremo sicuri di aver scritto la migliore canzone della storia, e questo potrebbe richiedere tempo. Potremmo anche aspettare 20 o 50 anni. Chi lo sa? Il nostro prossimo lavoro sembra essere una lunga via infinita."

Chris ha inoltre dichiarato di non amare l'album di debutto Parachutes "Sappiamo che è musica terribile, e pensiamo sempre a cosa potremmo fare domani".

Per vedere le highlights dell'intervista andate qui

Per sentire l'intera conferenza andate qui

amsterdam

Ideatore e sviluppatore di Coldplayzone, Gabriele è un webdesigner milanese emigrato in Sicilia nel 2004 (per scelta di vita), il quale sente il desiderio di creare un 'posto' online [ zone ] da condividere con tutti gli appassionati di musica, in particolare quella dei Coldplay. Grande appassionato di musica inglese e di tutto ciò che si possa definire 'British'.