eventiinbus2017

I Coldplay in Italia nel 2017: ecco dove e quando potrebbero esibirsi

Come avevamo già annunciato qualche tempo fa e come ormai è risaputo, seppur ancora ufficiosamente, fra i fans di casa nostra, i Coldplay visiteranno la nostra nazione il prossimo anno, durante la seconda leg europea estiva dell'A Head Full Of Dreams Tour.

Pur sapendo che non ci sono informazioni certe al riguardo, possiamo ipotizzare che la band toccherà senza dubbio gli stadi, tralasciando visite a location più piccole. I rumours che raccogliamo parlano di almeno tre concerti previsti sul territorio nazionale. Vediamo oraquali città potrebbero essere toccate dal viaggio dei Coldplay nel Belpaese e in quale periodosi verificherà ciò:

  • Milano, Stadio Giuseppe Meazza - Probabilità: 100% - Capienza possibile: circa 70.000 spettatori
    Si tratta dell'ipotesi sulla quale nutriamo più certezze in assoluto, in quanto ospita regolarmente show dei più grandi artisti musicali internazionali ed è una location perfetta sia dal punto di vista ambientale, sia dal punto di vista musicale, sia anche dall'aurea di prestigio che tale sede ha ormai intrinseca da anni. E' qui che i Coldplay potrebbero addirittura confermare non una, ma ben due date (come d'altronde avvenuto per molte delle città principali visitate con la tournee europea di quest'anno);
  • Torino, Juventus Stadium - Probabilità: 90% - Capienza possibile: circa 50.000 spettatori
    Se pensiamo allo stadio tecnologicamente più avanzato, con dei parametri di sicurezza più alti e in una cornice ambientale e coreografica ragguardevole, senza esitazione lo identifichiamo con lo stadio proprio della Juventus a Torino. Fra l'altro, l'acustica che la sede è in grado di offrire sarebbe davvero ottimale per un concerto musicale, figuriamoci per uno come quello dei Coldplay che implica una compartecipazione del pubblico con la band a 360 gradi grazie ad un impatto sonoro/visivo immenso. La probabilità di una visita dei Coldplay allo Juventus Stadium è alta, anche se non azzardiamo la certezza assoluta, poichè finora non è mai stato tenuto un concerto musicale sul terreno dei Campioni d'Italia. Però...  qualche tempo fa sono stati avvistati alcuni emissari di Live Nation nella zona, probabilmente per studiare la fattibilità dell'apertura dello stadio a show musicali. Aprire la stagione concertistica del 2017 allo Juventus Stadium con iColdplay equivarrebbe a stabilire un altro primato, non trovate?
  • Roma, Stadio Olimpico - Probabilità 70% - Capienza possibile: circa 70.000 spettatori 
    I fans romani dei Coldplay stanno ancora imprecando per la grande occasione che la città ha vissuto lo scorso anno (nel quale si prevedeva uno show della band al Circo Massimo) poi tramontata per motivi 'politici' e mai confermata. Ma il discorso non sembra essere chiuso, anzi: anche se una location come il Circo Massimo non è uno stadio vero e proprio, non è detto che una città come la nostra capitale non sia dotata di altre sedi ricche di appeal per Chris e soci. E allora ecco che potrebbe palesarsi l'idea di far venire di certo i Coldplay nella città eterna, ma allo Stadio Olimpico, già in passato territorio fertile per show di artisti come U2, Madonna, One Direction, Depeche Mode, Muse, Roger Waters e tanti altri. Potrebbe essere un concerto davvero memorabile, ma rispetto a città come quelle di Milano e Torino, avvertiamo la sensazione che si tratti di un'eventualità un pò più remota, sia per fattori logistici, sia per motivazioni ambientali. Di sicuro, sarebbe la tappa che potrebbe raccogliere il maggior numero di fans in tutta Italia. E stavolta provenienti anche dal profondo Sud...
  • Bologna, Stadio Dall'Ara - Probabilità 40% - Capienza possibile: circa 55.000 spettatori
    Quello del Dall'Ara di Bologna è un nome un pò a sorpresa che, secondo alcune indiscrezioni, sembra sia dato per certo nel novero delle sedi previste per l'A Head Full Of Dreams Tour. Si parla addirittura di una data ben precisa (il 29 giugno 2017, un giovedì) che però, stando alle nostre informazioni, non trova conferma. Per TheRockBlog.net, però, è già tutto fatto: mancherebbe solo l'annuncio...
  • Trieste, Stadio Nereo Rocco - Probabilità 20% - Capienza possibile: circa 30.000 spettatori
    Fra i nomi in circolazione, ci sembra francamente il più improbabile. Va bene che Springsteen si esibì qui nel 2012, va bene anche che la vicinanza con i Balcani permetterebbe ai fans dei Coldplay di quell'area geografica di poter ammirare un loro concerto (un pò come avvenuto in forma contraria con noi con Nizza quest'anno), ma la candidatura di Trieste a tappa della leg europea dell'A Head Full Of Dreams Tour del prossimo anno è da noi ritenuta flebile...

Discorso location a parte, cerchiamo di capire quando i Coldplay potrebbero tornare in Italia il prossimo anno. Ebbene, il periodo 'caldo' (in tutti i sensi) dovrebbe essere quello di fine giugno/inizi luglio: il campionato di calcio di Serie A terminerà il 28 maggio e non sono previsti grandi manifestazioni sportive internazionali all'orizzonte, per cui quell'arco di tempo dovrebbe essere ideale per ospitare dei concerti imponenti come quelli dei Coldplay. Si tratterebbe di un periodo in linea con eventuali esigenze sportivo/logistiche: non sarà troppo presto per inficiare l'organizzazione delle attività dei team delle varie città, non sarà troppo tardi per impedire lavori strutturali o rizollature dei manti erbosi degli stadi. Oltretutto, il periodo di fine giugno/inizi luglio cade in un lasso temporale ottimale per i Coldplay: Glastonbury 2017 si conclude infatti il 25 giugno (e si sa che la band farà di tutto per esserci, ancora una volta) e dal punto di vista metereologico è solitamente uno dei più stabili e soleggiati nel nostro Paese.

Staremo a vedere gli ulteriori sviluppi. Per i nostri calcoli, l'ufficialità delle date della leg europea estiva dell'A Head Full Of Dreams Tour per il 2017 potrebbe e dovrebbe arrivare ad autunno inoltrato. Inizia il conto alla rovescia...

coldpatrix

Seguo i Coldplay dal 1999. Inutile dire che sono parte integrante di tutti gli aspetti della mia vita. Per loro ho fatto di tutto: viaggi, interviste, ore insonni, recruiting sul web di giorni e giorni. Con Coldplayzone utilizzo la mia passione per loro per far sì che tutti gli appassionati italiani siano costantemente aggiornati, coinvolti e estasiati da quello che fanno. Un inguaribile ottimista. E il più grande amante di I Ran Away in circolazione.