eventiinbus2017

Spostata la data di rilascio di 'Atlas' al 6 settembre

Con un tweet di ieri sera e un conseguente aggiornamento della news già pubblicata su Coldplay.com al riguardo, i Coldplay hanno comunicato che la data di pubblicazione di Atlas, il loro nuovo singolo - contenuto nella colonna sonora del film The Hunger Games: Catching Fire - è stata modificata: non sarà più, quindi, il 26 agosto prossimo, ma il 6 settembre in tutto il Mondo e solo due giorni dopo (l'8 settembre) nel Regno Unito, per il prevedibile ritardo dovuto alla distribuzione digitale della traccia.

L'entourage della band ha però generato confusione fra i fans (oltre che una buona dose di prevedibile rabbia e delusione): se su Twitter le nuove date di rilascio di Atlas sono state riportate correttamente sin da subito, su Coldplay.com è stato invece pubblicato inizialmente un aggiornamento della news di riferimento della pubblicazione ma con le date invertite (e quindi il 6 settembre sarebbe stata prevista la release nel Regno Unito e l'8 settembre nel resto del Mondo), facendo trarre in inganno diversi supporters collegati in rete. Compresi noi di Coldplayzone, che abbiamo riportato la posticipazione del rilascio del brano prendendo le iniziali informazioni da Coldplay.com. Dopo pochi minuti, però, la news su Coldplay.com ha subito un nuovo aggiornamento, questa volta con le date di pubblicazione esatte.

Ad ogni modo, ogni dubbio è ora fugato: per poter ascoltare Atlas, il nuovo singolo dei Coldplay, sarà necessario attendere altri 14 giorni. E i fans sperano che questa snervante attesa sia giustificata da un pezzo che varrà la pena di ascoltare, e riascoltare, e riascoltare...

 

coldpatrix

Seguo i Coldplay dal 1999. Inutile dire che sono parte integrante di tutti gli aspetti della mia vita. Per loro ho fatto di tutto: viaggi, interviste, ore insonni, recruiting sul web di giorni e giorni. Con Coldplayzone utilizzo la mia passione per loro per far sì che tutti gli appassionati italiani siano costantemente aggiornati, coinvolti e estasiati da quello che fanno. Un inguaribile ottimista. E il più grande amante di I Ran Away in circolazione.