Loading…
  • Biografia

The cookies of this script are not enabled.
You should accept the cookies policy by clicking the button in the cookies notification bar to enable this script and its cookies.

Biografia Coldplay

Il Twisted Logic Tour è stato uno degli eventi più seguiti del 2005 e soprattutto del 2006, visti i 51,4 milioni di dollari di utili netti percepiti dalla band e un totale complessivo di quasi 1.200.000 spettatori. E' il primo tour musicale che vede l'impiego di un nuovo sistema di amplificazione sonoro che permette il raggiungimento uniforme del suono in tutti i punti del luogo del concerto.

In quel periodo i Coldplay prendono parte a uno degli eventi musicali più famosi, il Live 8 ad Hyde Park, in cui suonano Bittersweet Symphony dei Verve, cantata da Chris e da Richard Ashcroft (il quale fa da spalla per la maggior parte delle date del Twisted Logic Tour). L’impegno della band nel sociale è ulteriormente testimoniato da altre iniziative come la registrazione di una nuova versione della bonus track giapponese How You See The World, inserita in una speciale raccolta, Help: A Day in the Life, i cui proventi vengono destinati ai bambini poveri delle popolazioni meno abbienti del terzo mondo.

Anche l’associazione Make Trade Fair gode del supporto della band, con Chris che in occasione dei concerti riporta sulla propria mano il simbolo dell’ “uguale”, promuovendo il messaggio dell’associazione al cambiamento del mercato globale, i cui attuali meccanismi non rispettano i Paesi in via di sviluppo.

I Coldplay sono inoltre attivisti di Amnesty International e destinano il 10% dei loro proventi annui alle fondazioni che lottano contro l'estrema povertà. "Tutti possiamo aiutare qualcuno che si trova in condizioni disagiate - afferma Berryman - non importa fare molto, ma piuttosto è importante fare la propria parte".

Ormai, la popolarità del gruppo è alle stelle e le ricchezze accumulate dai musicisti della band ammontano a 15 milioni di sterline circa a testa, una somma incredibile ma si tratta di guadagni meritati, se si pensa che i Coldplay hanno venduto qualcosa come oltre 40 milioni di dischi in tutto il mondo.

In occasione della premiazione ai Brit Awards 2006 per Miglior album (X&Y) e Miglior canzone dell'anno (Speed Of Sound), sembra che la band voglia allontanarsi dal successo, facendo temere uno scioglimento. In una dichiarazione, Chris Martin annuncia che sarebbero trascorsi parecchi mesi prima di rivedere i Coldplay. La cosa però viene subito smentita dalla casa discografica.

Lo stesso Chris Martin annuncia successivamente la pubblicazione di un album al Daily Star: "Ci sono molte canzoni che non sono state inserite in X&Y, e che ci dispiace siano state messe in disparte, il giorno in cui abbiamo dovuto decidere cosa inserire nel disco si era fatto molto tardi, e alcuni dei pezzi migliori non siamo riusciti a suonarli e quindi a prenderli in considerazione. Credo che per questo motivo X&Y sarebbe potuto essere migliore. Una di queste canzoni è How You See The World [comparsa sull'album di beneficenza per Warchild, e nella versione giapponese di X&Y], che sarà sul prossimo album insieme ad altre che abbiamo lasciato fuori".

La band comincia, comunque, a lavorare al suo quarto album, Viva la Vida or Death and All His Friends, nell'ottobre 2006, con una pausa dalle registrazioni per affrontare la tournee latinoamericana in Argentina, Cile, Brasile e Messico all’ inizio del 2007.

L’album viene sviluppato in quasi due anni, costantemente avvolto da un alone di mistero e indizi centellinati. Il 26 gennaio 2007, durante un'intervista sulla BBC Radio 4, Brian Eno (musicista, compositore e produttore discografico britannico, ex Roxy Music), confessa di trovarsi da tempo già al lavoro con i Coldplay per il loro quarto album. I Coldplay confermeranno l'indiscrezione lo stesso giorno dalla sezione Q&A di Coldplay.com. Nel luglio 2007 i Coldplay ammettono che il nuovo album sarà dominato da influenze ispaniche dopo aver registrato alcune tracce nelle chiese ed altre zone del Sudamerica e della Spagna (Barcellona in particolare). Sul loro sito web, gli stessi Coldplay descrivono di come abbiano trasportato alcune chitarre acustiche e sintetizzatori per le basi nelle chiese e di come stiano sperimentando nuove sonorità.

Il 5 settembre 2007 la band rivela i titoli delle canzoni del nuovo album sul proprio sito web. Si tratterà di un disco corto (più o meno 42 minuti), con circa 9 canzoni, selezionate tra le seguenti: Lost!, Cemeteries Of London, Violet Hill, Poppy Fields, 42, Yes!, Leftrightleftrightleft, Rainy Day. Il brano 42 sembra avere una correlazione con le 42 canzoni scartate durante le sessioni di registrazione di X&Y, o con la decisione di produrre una pubblicazione lunga approssimativamente 42 minuti.