eventiinbus2017

La band presenta l'album a RTL

I Coldplay sono stati ospiti oggi di RTL 102.5, in occasione del lancio del loro settimo lavoro A Head Full Of Dreams, per un’intervista esclusiva.

La band ha parlato del messaggio di speranza, particolarmente attuale in questo momento molto delicato a livello mondiale: "Sostanzialmente questo è disco che parla di speranza, di positività e condivisione con le persone che ci circondano. Dopo i fatti di Parigi sappiamo bene che è difficile ma crediamo che l'ideale sarebbe quello di vivere in un mondo in una dimensione in cui ognuno di noi può vivere liberamente e pensare liberamente senza far male agli altri".

Dopo le date già annunciate per il resto del mondo ecco la band sul tema tour italiano: "Si speriamo di venire in tour. Noi adoriamo l'italia. Ci siamo sempre divertiti a suonare, c'è un pubblico meraviglioso, cibo fantastico, belle persone... E belle donne".

La band ha spiegato che l’ultimo lavoro segna un passaggio importante dalle atmosfere più cupe di Ghost Stories: “E' stata una tappa importante, una specie di catarsi tanto che quando l'abbiamo pubblicato eravamo carichi di energia, così siamo corsi in studio per incidere il nuovo album. Questo disco rappresenta un po' un invito ad essere felici. Ad esempio Kaleidoscope prende spunto dalla poesia The Guest House di Rumi, un poeta importante per noi, che parla proprio di questo così come tutte le poesie antiche persiane che invitano a cercare dentro di noi quello di cui abbiamo bisogno. Che poi è un po' la stessa filosofia del Mago di Oz".

E riguardo alla partecipazione della ex-moglie di Chris, Gwyneth Paltrow, in Everglow: "E' probabilmente una delle canzoni più semplici sul album. Non abbiamo dovuto farci molto Chris lo ha scritto al pianoforte e noi abbiamo solo aggiunto un po' di parti".

Sulla collaborazione invece con la star mondiale del R’n’b mondiale, Beyoncè in Hymn For The Weekend la band ha dichiarato: "Il fatto di lavorare con Beyoncé rappresenta una occasione unica al mondo. Il nostro desiderio era quello di collaborare con la voce più bella della terra. Per questo abbiamo pensato a lei per Hymn For The Weekend e il risultato è straordinario".

http://www.rtl.it/ospiti/30917/L'intervista_ai_Coldplay_in_The_Flight

Elena

Mi definisco "Appassionata per caso" dei Coldplay. Siamo nel 2003, compro AROBTTH in un negozio di CD usati, perchè mi piaceva In My Place. Da quel momento non mi hanno più abbandonato, grandi interpreti di parte della mia vita. Con grande piacere entro a far parte della formidabile squadra di Coldplayzone come traduttrice.

In My Place.