eventiinbus2017

I Coldplay nella celebre cover dei Beatles all'evento per Paul McCartney

I Coldplay hanno preso parte, ieri, all'evento "MusiCares Tribute", concerto tributo in onore di Paul McCartney che si è tenuto a Los Angeles, nell'ambito del quale si sono esibiti in una celebre cover dei "Fab four".

Oltre ai Coldplay, sul palco per il "MusiCares Tribute to Paul McCartney" di Los Angeles, una sfilza di star della musica mondiale: da Neil Young e Crazy Horse, che si sono esibiti in "I Saw Her Standing There", ad Alicia Keys che ha portato sul palco "Blackbird", come anche alcune canzoni di McCartney. La serata si è conclusa con un medley di alcuni pezzi dei Beatles: "Golden Slumbers", "Carry the Weight" e "The End", con lo stesso McCartney che ha suonato con Joe Walsh e Dave Grohl.

Anche i Coldplay, appunto, sono saliti sul palco, con la cover di "We Can Work it Out". E' possibile, per adesso, vederne un breve estratto qui.

Diciamo per adesso perché il concerto sarà messo su DVD e Blu Ray e sarà in vendita a partire dal 24 di marzo.

Per chi fosse interessato ad acquistarlo, vi anticipiamo anche la setlist completa della serata che si è tenuta lo scorso 3 febbraio.

A MusiCares Tribute to Paul McCartney Set List:

"Get Back"/"Hello Goodbye"/"Sgt. Pepper's Lonely Hearts Club Band" – Cirque du Soleil feat. The Beatles Love Cast
"Magical Mystery Tour" – Paul McCartney
"Junior's Farm" – Paul McCartney
"Blackbird" – Alicia Keys
"No More Lonely Nights" – Alison Krauss and Union Station featuring Jerry Douglas
"And I Love Her" – Duane Eddy
"Oh! Darling" – Norah Jones
"I Saw Her Standing There" – Neil Young with Crazy Horse
"The Fool on the Hill" – Sergio Mendes
"We Can Work It Out" - Coldplay
"Yesterday" – James Taylor with Diana Krall
"For No One" – Diana Krall with James Taylor
"My Valentine" – Paul McCartney
"Nineteen Hundred and Eighty Five" – Paul McCartney
"Golden Slumbers"/"Carry That Weight"/"The End" - Paul McCartney featuring Dave Grohl and Joe Walsh

 

Benedetta

Anima vagante, in senso fisico e metaforico, nella vita mi innamoro di molte cose ogni giorno e non faccio niente se non mi appassiona. Nel 2002 la voce di un ragazzo con gli occhi blu in un video musicale su MTV mi fa pensare che forse, fino a quel momento, non avevo mai ascoltato musica in vita mia. Era Chris Martin che cantava "In My Place", erano i Coldplay. Tutto è iniziato così e dopo sono venute canzoni che ti rimescolano l’anima, concerti che sono diventati pezzi di cuore, dischi che conservo come reliquie, frasi scritte da portare sempre con sé. E adesso Coldplayzone, per me il coronamento di una passione che va avanti da anni e che mi piace condividere con chiunque voglia. A proposito: “Oh, what good is it to live with nothing left to give, forget but not forgive, not loving all you see” di “Swallowed in the sea” è una di quelle, una delle frasi che porto sempre con me.