eventiinbus2017

Chris: 'Ghost Stories è come stare su un tapis-roulant per 42 minuti'

Si è conclusa poco fa l'intervista esclusiva che Chris Martin ha concesso a Zane Lowe su BBC Radio 1. E il frontman dei Coldplay è stato un fiume in piena!

'Per me, Ghost Stories è stato... come se i miei fantasmi del passato abbiano influenzato il mio presente e il mio futuro. Sostanzialmente, si tratta di un percorso sonoro di 42 minuti fatto su un tapis-roulant', ha dichiarato un emozionato Chris.

Il frontman dei Coldplay ha poi svelato alcuni retroscena su Ghost Stories che cercheremo di riassumere qui:

  • Always In My Head avrà una gradita sorpresa: le backing vocals nel brano sono state cantate da Apple Martin, la figlia di Chris
  • A Sky Full Of Stars è stata prodotta da Paul Epworth e dal dj svedese Avicii
  • True Love è stata co-prodotta da Timbaland
  • O è il testamento spirituale di Chris Martin. Il brano conterrà la voce di suo figlio Moses. Sul pezzo, Chris ha detto che 'è un messaggio importantissimo, secondo me, quello che traspare dalla fine dell'album. Ovvero 'non mollare mai', quello che mio padre mi ha sempre detto di fare. Ed è quello che ripeto a me stesso tutti i giorni... avere mio figlio accanto a me e cantare insieme in un pezzo è stato davvero fondamentale per me. 'O' è la mia canzone preferita fra tutte quelle che abbiamo mai fatto'
  • La band ha cominciato a lavorare su Ghost Stories nel salotto della casa di Guy nel novembre del 2012
  • 'Sebbene possa sembrare un album straziante, in realtà non lo è, si tratta piuttosto di un sentirsi realizzati' ha dichiarato Chris
  • 'Jonny e Phil sono fenomenali. Sono l'antidoto a tutto quello che può andar storto con il resto della band', ha confessato Martin
  • 'L'ispirazione per quest'album viene da ciò che è cambiato in me, e cioè che non voglio avere paura di quello che accade nella mia vita, dell'amore, del rifiuto e di un possibile fallimento', ha poi proseguito Chris
  • 'Circa due anni fa sono andato in crisi perchè non riuscivo ad apprezzare le cose buone fatte con la band e tutto quello che di positivo avevo intorno perchè mi sentivo sotto pressione. Così mi sono autoimposto un cambiamento e ne sono uscito fuori' ha poi rivelato in chiusura un emozionato Chris.
  • 'Ghost Stories è, insieme ad A Rush Of Blood To The Head, l'album del quale ci sentiamo soddisfatti al 100% di quello che abbiamo prodotto', ha poi concluso Chris.

L'intera intervista di Chris Martin con Zane Lowe su BBC Radio 1 è scaricabile cliccando qui. Durante l'intervista, sarà possibile ascoltare alcuni frammenti di Always In My Head, Magic, Oceans, A Sky Full Of Stars e O. Buon ascolto!

coldpatrix

Seguo i Coldplay dal 1999. Inutile dire che sono parte integrante di tutti gli aspetti della mia vita. Per loro ho fatto di tutto: viaggi, interviste, ore insonni, recruiting sul web di giorni e giorni. Con Coldplayzone utilizzo la mia passione per loro per far sì che tutti gli appassionati italiani siano costantemente aggiornati, coinvolti e estasiati da quello che fanno. Un inguaribile ottimista. E il più grande amante di I Ran Away in circolazione.