eventiinbus2017

A Head Full of Dreams Tour: la leg europea chiude con cifre da capogiro

Numeri da capogiro, e non parliamo solo degli incassi, ma anche di persone, quelli dell'A Head Full of Dreams Tour.

Vi avevamo aggiornato sulle cifre con cui si era chiuso #ColdplayWembley, la serie di 4 concerti allo stadio di Wembley a Londra che i Coldplay hanno tenuto tra il 16 e il 19 giugno scorso. Ma come sono andate le ultime date della leg europea dell'A Head Full of Dreams Tour?

Vediamo insieme tutti i dati:

  • #ColdplayAmsterdam (23 e 24 giugno) si è chiuso con oltre 104.000 presenti e un incasso complessivo di quasi 9 milioni di dollari;
  • #ColdplayBerlin (29 giugno) ha fatto registrare 68.000 presenze e 5,5 milioni di dollari incassati;
  • #ColdplayHamburg (1 luglio) ha fatto registrare 43.800 presenze e 3,8 milioni di dollari incassati;
  • #ColdplayStockholm (3 luglio) ha fatto registrare 53.500 presenze e 3,9 milioni di dollari di incasso;
  • #ColdplayCopenhagen (5 e 6 luglio) ha fatto registrare 144.400 presenze e 9 milioni di dollari di incasso complessivo.

Non male no?!

Benedetta

Anima vagante, in senso fisico e metaforico, nella vita mi innamoro di molte cose ogni giorno e non faccio niente se non mi appassiona. Nel 2002 la voce di un ragazzo con gli occhi blu in un video musicale su MTV mi fa pensare che forse, fino a quel momento, non avevo mai ascoltato musica in vita mia. Era Chris Martin che cantava "In My Place", erano i Coldplay. Tutto è iniziato così e dopo sono venute canzoni che ti rimescolano l’anima, concerti che sono diventati pezzi di cuore, dischi che conservo come reliquie, frasi scritte da portare sempre con sé. E adesso Coldplayzone, per me il coronamento di una passione che va avanti da anni e che mi piace condividere con chiunque voglia. A proposito: “Oh, what good is it to live with nothing left to give, forget but not forgive, not loving all you see” di “Swallowed in the sea” è una di quelle, una delle frasi che porto sempre con me.