eventiinbus2017

#TidalForColdplay: il 13 novembre i Coldplay live a Los Angeles

Neanche 24 ore dall'uscita del primo singolo di A Head Full of Dreams e già fioccano le performance della band. Ce ne sarà una a Los Angeles, il 13 novembre.

Avevamo già scritto delle numerose performance live che attendono i Coldplay nelle prossime settimane, ed è di poco fa la notizia che se ne aggiunge un'altra.

La band sarà sul palco del "The Belasco Theater" a Los Angeles, il prossimo 13 novembre alle 20.30 orario americano (le 4.30 del mattino in Italia).

Lo show sarà in live streaming sul sito di Tidal, che ha lanciato l'hashtag #TIDALFORCOLDPLAY.

Ricordiamo che Tidal è la piattaforma per lo streaming musical lanciata lo scorso aprile, e di cui Jay z è proprietario. I Coldplay, insieme a molte altre star della musica, sono stati tra i primi sostenitori del servizio, che hanno sponsorizzato fin dall'inizio.

Per chi fosse fortunato abbastanza da trovarsi a Los Angeles in quei giorni, beh: per vedere il live dei Coldplay c'è bisogno di un altro pizzico di fortuna aggiuntivo. I biglietti possono infatti sono messi in palio da Tidal, ma si può partecipare solo inserendo i propri dati e il link alla propria playlist "Coldplay inspired" su Tidal (per cui bisogna essere iscritti al servizio).

Per chi volesse, si può tentare la fortuna qui.

Benedetta

Anima vagante, in senso fisico e metaforico, nella vita mi innamoro di molte cose ogni giorno e non faccio niente se non mi appassiona. Nel 2002 la voce di un ragazzo con gli occhi blu in un video musicale su MTV mi fa pensare che forse, fino a quel momento, non avevo mai ascoltato musica in vita mia. Era Chris Martin che cantava "In My Place", erano i Coldplay. Tutto è iniziato così e dopo sono venute canzoni che ti rimescolano l’anima, concerti che sono diventati pezzi di cuore, dischi che conservo come reliquie, frasi scritte da portare sempre con sé. E adesso Coldplayzone, per me il coronamento di una passione che va avanti da anni e che mi piace condividere con chiunque voglia. A proposito: “Oh, what good is it to live with nothing left to give, forget but not forgive, not loving all you see” di “Swallowed in the sea” è una di quelle, una delle frasi che porto sempre con me.