eventiinbus2017

Band Aid 30: ecco "Do they Know It's Christmas"... con Chris Martin!

E' stata ufficialmente rilasciata oggi la nuova versione di "Do They Know It's Christmas", la celebre canzone di Natale incisa ormai 30 anni fa, nel 1984, dalla Band Aid, il supergruppo riunito a scopo benefico riunito per combattere la fame in Africa, grazie ai fondi raccolti con la vendita della canzone.

L'avevamo annunciato qui: la Band Aid, per celebrare i 30 anni dal rilascio di "Do They Know It's Christmas", si sarebbe di nuovo riunita, e del nuovo progetto, che ovviamente vede nomi nuovi della musica, avrebbe fatto parte anche Chris Martin.

E' stata infatti rilasciata oggi ufficialmente la versione remastered della celebre canzone natalizia, questa volta in vendita con l'intento di raccogliere fondi per sconfiggere la piaga del virus Ebola in Africa.

Una "superband" con nomi di tutto rispetto, per la terza versione della canzone (era già stata registrata di nuovo nel 2004, in occasione dei 20 anni).

Anche questa volta, come nel 2004, Chris Martin fa parte della band, e lo si può vedere cantare nel video dal minuto 1:25.

A lui si aggiungono nomi come Bono, Rita Ora, One Direction, Ed Sheeran, Ellie Goulding, Sam Smith, i Bastille, Sinead O'Connor e i Disclosure (la lista completa dei partecipanti si trova qui).

Il video è stato presentato in anteprima durante la puntata di X Factor UK di domenica 16 novembre; la canzone è disponibile da oggi per il download, che ricordiamo andrà ad aiutare un importante progetto benefico.

 

Benedetta

Anima vagante, in senso fisico e metaforico, nella vita mi innamoro di molte cose ogni giorno e non faccio niente se non mi appassiona. Nel 2002 la voce di un ragazzo con gli occhi blu in un video musicale su MTV mi fa pensare che forse, fino a quel momento, non avevo mai ascoltato musica in vita mia. Era Chris Martin che cantava "In My Place", erano i Coldplay. Tutto è iniziato così e dopo sono venute canzoni che ti rimescolano l’anima, concerti che sono diventati pezzi di cuore, dischi che conservo come reliquie, frasi scritte da portare sempre con sé. E adesso Coldplayzone, per me il coronamento di una passione che va avanti da anni e che mi piace condividere con chiunque voglia. A proposito: “Oh, what good is it to live with nothing left to give, forget but not forgive, not loving all you see” di “Swallowed in the sea” è una di quelle, una delle frasi che porto sempre con me.