eventiinbus2017

Avicii: esce il 2 ottobre "Stories", il nuovo album in cui compare anche Chris Martin

Una collaborazione che, l'anno scorso, aveva dato vita a A Sky Full Of Stars, nell'album Ghost Stories. Adesso Chris Martin restituisce il favore ad Avicii. Il frontman dei Coldplay sarà infatti nel nuovo album del deejay e produttore discografico svedese. 

Lo scorso anno il giovane deejay Tim Bergling, meglio conosciuto come Avicii, aveva dato un carattere dance a A Sky Full Of Stars, terzo singolo estratto da Ghost Stories. Invitato a collaborare alla track Avicii aveva suonato e registrato la parte al pianoforte

Una parte talmente importante, quella al pianoforte nel brano, che Chris Martin stesso ha affermato successivamente in un'intervista a BBC Radio 1 di aver avuto l'impressione di "tradire" il gruppo proponendo ad Avicii di suonarlo anziché farlo direttamente lui.

Adesso è proprio Chris, grande amico di Avicii, a restituire il favore al deejay comparendo in un featuring nel suo nuovo album, "Stories", in uscita il 2 ottobre.

Un album composto da 15 tracce, e il featuring con Chris Martin interesserà la canzone "True Believer", numero 7 della tracklist.

L'album può essere già acquistato su iTunes a 11,99 dollari.

Benedetta

Anima vagante, in senso fisico e metaforico, nella vita mi innamoro di molte cose ogni giorno e non faccio niente se non mi appassiona. Nel 2002 la voce di un ragazzo con gli occhi blu in un video musicale su MTV mi fa pensare che forse, fino a quel momento, non avevo mai ascoltato musica in vita mia. Era Chris Martin che cantava "In My Place", erano i Coldplay. Tutto è iniziato così e dopo sono venute canzoni che ti rimescolano l’anima, concerti che sono diventati pezzi di cuore, dischi che conservo come reliquie, frasi scritte da portare sempre con sé. E adesso Coldplayzone, per me il coronamento di una passione che va avanti da anni e che mi piace condividere con chiunque voglia. A proposito: “Oh, what good is it to live with nothing left to give, forget but not forgive, not loving all you see” di “Swallowed in the sea” è una di quelle, una delle frasi che porto sempre con me.