Loading…
  • Roadie#42

The cookies of this script are not enabled.
You should accept the cookies policy by clicking the button in the cookies notification bar to enable this script and its cookies.

Roadie #42 - Blog #200

#ColdplayHannover

Ecco, oggi All I Can Think About Is You fa il suo ingresso nel mondo. Se state leggendo queste parole, l’avrete di certo ascoltata. L’ho ascoltata diverse volte durante la sua creazione e una cosa che mi piace è rimasta relativamente essenziale.

Certamente la band è ormai maestra di produzioni maestose con sonorità complesse. Spesso però, ricordo di aver ascoltato prime versioni in grandi arene vuote ed echeggianti durante il soundcheck ed è in quei momenti in cui ho percepito la magia. Solo loro quattro, creando un rumore di emozioni.

Questa canzone, con i suoi immensi profondi riverberi e strumenti in acustico suona come quelle jam session ai soundcheck che ho ascoltato in questi anni.

Credo che con il fatto che abbiano registrato in un camerino lungo la strada, questo non sia una sorpresa. Come ho detto però – l’avete ascoltata, quindi potete decidere per conto vostro.

Passando all’argomento Hannover, ricordo il super-produttore Markus Dravs e famiglia ricevere un caloroso e affettuoso ringraziamento dal C-Stage. Guy fa il tedesco quel giorno, quando crea un’intera storia (di finzione) per Markus durante la sua introduzione per Chris, nella quale lo stesso Markus è nato in Germania ed ha un cognome francamente ridicolo da commedia tedesca.

RoadieHannover20171

C’è l’emozionante aggiunta di Us Against The World per ricordare il tragico incendio nella zona ovest di Londra. È una performance discreta e ‘avvicina’ tutti i presenti. C’è qualcosa che sembra giusto nel riunirsi subito dopo una terribile notizia. Stare con le persone che ami e sentirsi parte di una comunità sembrano essere la naturale risposta umana al dolore.

Il risultato è un dolce conforto e sentirsi uniti mentre la band si carica per le ultime tre tracce del concerto.

In conclusione non posso non chiedermi, non solo quando alcune delle nuove canzoni entreranno in setlist, ma piuttosto quanto saranno emozionalmente incisive. Se sono state registrate per essere potenziate per i grandi spazi degli stadi – sicuramente quando torneranno in quegli spazi per iniziare la loro vita ‘live’, saranno davvero così potenti?

Guardate sempre questo spazio...

R42

RoadieHannover20172