Loading…
  • Roadie#42
eventiinbus2017

Roadie #42 - Blog#178

#42 - e una dozzina di videocamere - vivono una fantastica serata a Montreal

Negli anni settanta (quando i sistemi audio erano meno perfezionati e l'atteggiamento nei confronti della salute e della sicurezza un attimo più vago), il segnale di aver fatto un buon concerto era che le persone se ne tornavano a casa con le orecchie che rimbombavano. A Montreal in queste due sere i giochi sono stati capovolti. Il pubblico canadese è sempre ottimo e rumoroso, ma queste persone vanno oltre.

blog178 01

Stanno faceno ole prima che il concerto inizi. Quando le luci si spengono, fanno lo stesso rumore del motore di un jet che decolla. Si raggiunge un punto in cui a volte è anche fastidioso - ma l'impatto emozionale lascia senza fiato. Hurts Like Heaven, davvero...

blog178 02

Serate come queste arrivano dal nulla nel tour e ti colgono impreparato. Questo tipo di reazione dal parte del pubblico dà alla band un livello di carica ancora maggiore e il botta e risposta tra pubblico e band diventa come una tempesta elettrica.

blog178 03

Di solito la cosa a cui tutti pensano in concerti come questo è, "Cristo, come mai non hanno prenotato una dozzina di videocamere per questo concerto?"

blog178 04

Curiosamente, però, nessuno lo sta pensando a Montreal. E per un validissimo motivo.

blog178 05

Il motivo, ovviamente, è che a Montreal ci sono presenti una dozzina di videocamere, che stanno catturando il tutto nel momento stesso in cui accade.

blog178 06

Dato che li ho visti suonare questi concerti ormai un centinaio di volte, è notevole il fatto che stia pensando di passare del tempo a vederne una registrazione. Il fatto che non veda l'ora di vederlo è davvero degno di nota.

blog178 07

Speriamo che abbiamo registrato senza problemi, eh?

R42