Loading…
  • Roadie#42
eventiinbus2017

Roadie #42 - Blog #17

#42 diventa un uomo di montagna

Arriviamo a Whistler parecchio storditi e confusi. Il viaggio è stato piuttosto duro ancora una volta - ma hey, nessuno ha mai detto che sarebbe stato facile...

Tutto quello che sapevo è che si trattava di un festival. Credo di aver avuto la vaga idea della presenza di alberi. Ma la corsa dall'aeroporto a Whistler ci mostra tutto il paesaggio nei sui mille colori. Montagne, laghi, lingue di ghiacciai, c'è tutto. La strada si inerpica su per la montagna rivelando viste mozzafiato ad ogni curva. Quando raggiungiamo l'hotel, quasi tutta l'intera squadra ha deciso che smetterà di andare in tour e si ritirerà qui per scrivere le proprie memorie. OK, forse è solo una mia impressione, ma credo che questo dimostri quanto bello possa essere il pianeta terra, e così all'improvviso la mancanza di sonno sembra valere un po' di più.

Il fatto che l'hotel sia un tipico albergo da villeggiatura invernale non fa altro che ricordare il film 'The Shining'. Questa sensazione non migliora quando incontro l'assistente alla produzione Marguerite nella lobby alle 3 del mattino per iniziare a caricare il materiale. Mi dice che c'è solo una strada per raggiungere il posto del concerto, ma è stata chiusa a causa di un incidente. Decido di tornarmene a letto, ma se dovessi percepire anche il minimo segnale di un bambino su un triciclo che urla "Red rum" mi alzo immediatamente.

Ma parliamo del concerto, non posso fare a meno di menzionare il set di Jay-Z visto dal lato del palco. Non solo è più che in grado di far impazzire il pubblico, ma è il pubblico stesso a voler impazzire - beh, fossero stati ancora più schiacciati sarebbero implosi. Elogia i nostri ragazzi prima di lasciare il palco e se ne va contento del suo lavoro - e lasciando il pubblico con un livello di eccitazione piuttosto alto da affrontare.

I nostri ragazzi, che non sono mai quelli che si tirano indietro in una sfida, ci si lanciano dentro. Si trovano davanti ad una di quelle folle così grande che ti fa chiedere se le persone in fondo riescano quasi a vedere la curvatura della terra, ma loro stanno chiaramente tentando di "sporgersi" fin lì in fondo. Mentre suonano In My Place, ogni pezzo della batteria di Will salta, trema e oscilla come se fosse un'esplosione a rallentatore tipica dei cartoni animati. Sembra veramente che voglia distruggere la batteria - e potrebbe anche riuscirci!

Inevitabilmente, le canzoni di successo ottengono anche le risposte più rumorose. I Festival sono sempre così. Ma bisogna dire che, nonostante la prospettiva di un traffico spaventoso e la tentazione di andare via prima, la folla diminuisce a malapena finchè la musica di chiusura non finisce. E' stata la prima edizione del Pemberton festival, come anche il primo concerto in un festival per noi in questo tour. Devo dire che siamo stati tutti dei grandi.

blog17_01

blog17_02

blog17_03

blog17_04