Loading…
  • Roadie#42
eventiinbus2017

Roadie #42 - Blog #163

#42 ci da la sua prospettiva sui Grammy Awards tenutisi la settimana scorsa a Los Angeles

Sono proprio una cosa divertente gli spettacoli per le premiazioni.

blog163 01

Suppongo che se Glastonbury possa essere considerato il "Beatles dei festival" come CM ha fatto intendere una volta, allora i Grammys sono il non plus ultra quando si parla di spettacoli per le premiazioni - e quindi la più divertente delle cose divertenti.

Nei mei momenti più scontrosi di roadie, ho paragonato il lavorare a questi spettacoli al partecipare ad un matrimonio di famiglia piuttosto formale - sai che devi andarci, ma sei abbastanza sicuro che non ti divertirai - e sei ultra sicuro che sarai contento quando sarà finito.

Credo che la cosa più strana per me sia che hanno la stessa importanza di un grande concerto (alla Glastonbury, diciamo), ma non offrono niente in confronto alla gioia che esplode quando il pubblico si connette con la musica, o quando la band lascia il palco e quindi tutta la preparazione e precupazione sono state ripagate.

Ovviamente questo è in parte dovuto al nostro coinvoglimento, che si riduce a pochissimi minuti. In un concerto regolare nello stesso arco di tempo ci sarebbe spazio solo per la musica di intro e la parte strumentale di MX suonata dalla band. In parte questo è anche dovuto ad un senso di, forse, non appartenenza. Abbiamo una connessione alla lontana con le persone che lavorano qui, ma non sappiamo davvero se ne siamo *parte*.

Con le prove e i giorni che si susseguono, però, succede una cosa divertente. Girovagando per il corridoio dietro le quinte che circonda l'intera arena, ci sono un sacco di visi familiari. Persone che ci hanno aiutato in passato - che ci hanno trattato bene e ci sorridono o fanno un cenno di approvazione con la testa o magari danno una calda stretta di mano mentre lo spettacolo si avvicina.

Più avanti nel corridoio non puoi fare a meno di leggere i cartelli per i camerini mentre ci passi di fianco. Paul McCartney a sinistra, Bruce Springsteen a destra. Credo che se si deve far parte di una famiglia, questo non è di certo un brutto gruppo di persone in cui trovarsi in mezzo. La band ha sicuramente sempre avuto un obiettivo molto alto in termini di diventare compositori di canzone classiche e longeve - come quelle delle illustri persone menzionate.

Salgo a controllare la mia strumentazione e poi scendo giù per vedere lo spettacolo dalla piattaforma della videocamera a giraffa. Bruno Mars cerca di incitare il pubblico dell'industria discografica invitando a "far rumore con i gioielli". L'arena è piena di persone che si occupa di tutto nell'industria discografica.

Quasi a sorpresa si alzano tutti in piedi e mostrano un po' di entusiasmo. (E' un'arena intera piena di persone dell'industria discografica e queste persone, dopo tutto, sono note per sentirsi più fighi di quello che li circonda). All'improvviso mi ricordo che le vite e le carriere di tutte queste persone sono state guidate dal desiderio di essere più vicine alla musica - lo stesso motivo per cui io sono qui.

E' una celebrazione degli obiettivi raggiunti, credo. Gli artisti, le persone che li aiutano lungo la strada. Come succede con tutte le cose personali come la musica, però, cercare di decidere un "vincitore" è davvero un concetto strano. Puoi essere assolutamente sicuro che ogni individuo presente sceglierebbe una lista totalmente diversa di favoriti, ma il punto è che vale la pena festeggiare la musica come tale.

E' un momento difficile per far parte del mondo della musica. Si leggono ovunque articoli preoccupanti che prospettano rovina e tempi bui. Ma ci sono molte persone qui che credono che la musica sia importante e che sopravviverà - ma soprattutto, che riunirsi e farne un gran clamore è una buona idea.

Ogni volta che vengo ai Grammys, sono un po' meno cinico. Se la fortuna assiste, i Coldplay avranno una carriera lunga e piena di successi che li riporterà qui molte altre volte. Chissà che, nel caso questo dovesse accadere, quando ormai faranno parte degli "anziani" della musica, possa finire a non vedere l'ora che vengano fatti?

R42