Loading…
  • Roadie#42
eventiinbus2017

Roadie #42 - Blog #112

#42 e il ricordo dei concerti negli stadi

Dopo il primo giorno a Buenos Aires, meravigliosamente rilassante e turistico, mi sono buttato a capofitto nel lavoro per il concerto. E' un po' strano ricominciare con i concerti negli stadi dopo un lungo periodo di vita relativamente normale. Mi ricordo distintamente di aver iniziato i concerti Europei con la sensazione di essere molto molto a mio agio e rilassato. Centocinquanta concerti in un tour avrebbero lo stesso effetto su di voi....

Ma qui lo stadio sembra assolutamente enorme (soprattutto perchè lo è...). Tutti stanno cercando di ricordare esattamente cosa facevano per fare in modo che la loro piccola ruota continui a far muovere l'ingranaggio senza intoppi.

Abbiamo fatto una prova di tutta la setlist ieri con la band, nello stadio vuoto. Questo ha permesso di spazzare via la polvere accumulata, ma ho la sensazione che 50,000 argentini urlanti sia quello di cui abbiamo davvero bisogno per farci rimettere completamente in carreggiata.

Sono seduto fuori dai camerini dove credo che Guy e Will stiano parlando con una squadra di riprese brasiliana. Riesco a sentire il pubblico che inizia a rimpire il prato. Farei meglio a darmi da fare con i cavi o qualcos'altro per mantenere i nervi saldi.

Ecco un breve video del punto a cui siamo dalle prove generali di ieri.

R#42