eventiinbus2017

"A Head Full Of Dreams" pubblicato entro l'anno e un nuovo tour nel 2016

"A Head Full Of Dreams" pubblicato entro la fine del 2015 e i Coldplay in tour nel 2016? Ne è certo Billboard.com che dà la notizia all'interno di un articolo proprio di oggi.

 Secondo il celebre sito, infatti, i Coldplay sarebbero pronti a pubblicare la loro ultima fatica con l'etichetta Parlophone/Atlantic entro la fine del 2015, per poi dare il via a un attesissimo tour negli stadi nell'estate del 2016, esattamente quattro lunghi anni dopo il Mylo Xyloto Tour, che fruttò oltre 186 milioni e portò la band a esibirsi in 77 show.

Billboard ipotizza addirittura che la serie di concerti del 2016 possa rappresentare la chiusura del sipario sulla band dei record, che ha fatto registrare oltre 18 milioni di albu venduti e oltre 33 milioni di pezzi scaricati da iTunes, e che potrebbe dire addio quindi alle scene il prossimo anno.

Al momento infatti, sostiene Billboard, Chris Martin ha un piano per i prossimi 15 anni: divenire il nuovo Bono. Complici infatti le numerosissime iniziative benefiche a cui accetta di legare il proprio nome e per cui si spende in prima persona (l'ultima è l'organizzazione del progetto Global Citizen), il leader dei Coldplay sembra sempre più lanciato verso un altro tipo di percorso, rispetto a quello degli ultimi anni.

Billboard dà inoltre un'anticipazione sul mood del nuovo album, ancora top secret: meno intimo di Ghost Stories, e più ritmato.

Non resta che attendere.

Benedetta

Anima vagante, in senso fisico e metaforico, nella vita mi innamoro di molte cose ogni giorno e non faccio niente se non mi appassiona. Nel 2002 la voce di un ragazzo con gli occhi blu in un video musicale su MTV mi fa pensare che forse, fino a quel momento, non avevo mai ascoltato musica in vita mia. Era Chris Martin che cantava "In My Place", erano i Coldplay. Tutto è iniziato così e dopo sono venute canzoni che ti rimescolano l’anima, concerti che sono diventati pezzi di cuore, dischi che conservo come reliquie, frasi scritte da portare sempre con sé. E adesso Coldplayzone, per me il coronamento di una passione che va avanti da anni e che mi piace condividere con chiunque voglia. A proposito: “Oh, what good is it to live with nothing left to give, forget but not forgive, not loving all you see” di “Swallowed in the sea” è una di quelle, una delle frasi che porto sempre con me.