eventiinbus2017

Coldplay@Wembley: i commenti dei Coldplayzoners

Abbiamo deciso di far passare qualche giorno dalle due date del 18 e 19 settembre, ovvero le date dei due fantastici concerti che i Coldplay hanno tenuto a Wembley a chiusura del Viva La Vida Tour per raccogliere il maggior numero di commenti scritti dagli utenti di Coldplayzone a proposito dei due concerti. Vi proponiamo tutti quelli scritti sinora, ovviamente siamo sicuri che presto la quota dei messaggi di questo tipo aumenterà. Vi aggiorneremo in merito a nuovi post in una prossima news. Per il momento... buona lettura:
Sono tornato da poco dal concerto (18 settembre).. molto bello :)
Chris si portava dietro ancora un po' di mal di gola ma tutto sommato si e' comportanto bene! ;)
Bel concertone, la gente si e' scaldata molto da Viva la vida in poi
Lost come previsto e' stata suonata con Jay Z e il C stage e' stato in compagnia di Simon Pegg ;)
Tra poco le foto! cheers [dylan86]

tornata anche io da poco (18 settembre) e a grandissimo malincuore devo affermare che sono delusissima.
Pessimo concerto ( non nel senso del concerto in sè suonato eh ma del mio viverlo).
Sono arrivata tardi, è vero, con molto comodo alle 18.30 per vari problemi però non ero molto dietro..centrale.Stava suonando jay-z e sui lati all'inizio la gente sembrava essere a un aperitivo..ottimo, midico, bella atmosfera.Mi sposto al centro e piu avanti e..sorpresa dell sorprese mi ritrovo a seguire tutto il concerto circondata da gente immobile, a cui i coldplay piaciucchiano, annoiati dal nostro ( io e una mia amica) entusiasmo e totalmente morti.
MA COSA c***o CI VENITE A FARE?!?!
Gente che mi diceva di essee li per jay-z, altri che non sopportavano tanto i coldplay, altri che avevano avuto i biglietti e così..chissene. Ragazzi vi assicuro è stato il peggior concerto coldplay a cui abbia assistito. Non avevo mai pensato a quanto potesse essere decisiva la presenza intorno di gente che vive il concerto come te (forse perche adando sempre in transenna... )ma veramente sono disgustata.
Avrò avuto una 60 ina di persone intorno che sapevano si e no yellow ( ho sentit un ah si è questa quella famosa).Gente che conosceva solo politik e in my place, uno mi ha chiesto che canzoni fossero cemeteries e strawberry...cioè, vi giuro...uno schifo!
Spero tanto in domani..la transenna ( e limitrofi) non me la toglie nessuno..io sta gente nn la vogliovedere manco da lontano.E comunque, se posso dirlo...MILLE VOLTE MEGLIO L'ITALIA ( ma siamo meglio noi anche e solo nel palazzetto, che pena) [thehardestfan]

altro gran bel concerto!
niente simon pegg oggi (19 settembre), pubblico piu' folto e un po' piu' caldo forse
gran pioggia durante le prime canzoni..[dylan86]

grazie per le parole di conforto ragazzi ma posso dirvi, appena tornata dalla seconda tappa che..
SONO STATA IN PARADISO!!!
mamma mia
mamma mia
mamma mia
che concerto allucinanteeeeeeee!! Trasenna, prima fila con le amiche...2 minuti prima del danubio blu inizia a piovere, poi a diluviare...l'acqua mi scorre addosso senza che me ne ripari...che emozioni incredibili!
Concerto da sogno, concerto perfetto!
Grazie fantastici 4 [thehardestfan]

confermo le parole di valeria! mamma mia quanta roba ragazzi!
la pioggia proprio alle 21 precise sull'intro di life! incredibile!
un saluto a tutti da londra! a presto! [gAb]

Commento per nulla di parte: sono stati due concerti meravigliosi, non ho neanche voglia di mettermi a trovare cose che non mi sono andate bene (una si però, sta caspius di scaletta sempre uguale), vederli a casa loro, entrambe le sere in compagnia di gente malata che ha sempre cantato, è troppo bello, poi la pioggia di ieri ha reso il tutto anche meglio, e le registrazioni della prima sera e le ore di attesa in fila, il "walk don't run" che una volta arrivati alle rampe diventava un "run" e basta, la bacchetta di Will (grazie Bash)..troppe cose [Denise]

Io sono già arrivata in Italia...Non ho vissuto il concerto come avrei voluto perché ero a Londra col mio ragazzo e quindi abbiamo comprato i biglietti a sedere al secondo anello...
Il concerto è stato divino: sicuramente Chris ha cantato bene per uno che non ha più voce, i ragazzi hanno dato il massimo e sono felice perché di sicuro i nostri (specie Denise e forse il gruppo di Coldplaying) si vedranno nel dvd, dato che nel maxischermo li vedevo...
Alcune grandissime emozioni: trouble acustica, regalatici dai ragazzi sul palco C del 19.09, è stato davvero stupendo sentire di nuovo trouble, mi è scesa la lacrimuccia...
Al solito le farfalle, che purtroppo su da noi non arrivavano, ma va bene lo stesso: ero nel parterre con lo spirito!
Il concerto in casa loro si vede che li faceva più felice del solito, Chris era troppo esaltato ne ha combinate un sacco...Poi c'è stata la scenetta di x-factor che è stata davvero fenomenale!!!
In definitiva davvero una serata stupenda, in tutto e per tutto! Però ragazzi il pubblico inglese fa pena: io non ero nel parterre ma ho un mio orgoglio personale --> nella mia zona ero L'UNICA e non esagero, quando dico che intorno a me le 100 persone che avevo erano tutte così - L'UNICA a sapere tutte le canzoni, a cantarle a squarciagola...La prima a capire che canzoni iniziavano e a gridare, la prima a gridare quando finivano. Il pubblico inglese fa schifo: la gente seria era quella intorno ai palchi, quindi tutti gli altri, che erano lì per passare la serata...Non c'è paragone col calore che gli regaliamo in Italia...
Però davvero ci sono cose come l'aola di telefonini, il calore di Chris, la vocetta striminzita di Will, il battere di mani di Guy e i sorrisoni di Jonny quando Chris gli si avvicina...Ragazzi non hanno prezzo!!
Non vedo l'ora che arrivi il dvd, che immortalerà i nostri senza dubbio...
Dovete essere orgogliosi di voi stessi, Coldplayzone è SEMPRE presente, davanti al palco, sempre lì in front-row a tenere alto il nome dei fan dei coldplay...Complimenti davvero...
Aspetto le vostre foto, so che saranno tante, e aspetto i vostri racconti, ce ne saranno delle belle!!!
aggiungo una cosa che mi sono dimenticata di dire ma è fondamentale...LO STADIO...Ragazzi lo stadio di wembley è una cosa meravigliosa, mai visto niente di simile...Cioè sono uscita dalla metro nella fiumana di gente che ci stava andando e mi sono trovata lì davanti quell'arco immenso...non si può descrivere, per chi ama il calcio come me potrà capire...Insomma per me lo stadio e il contorno sono stati qualcosa da scoprire, mi è venuto il groppo in gola quando sono arrivata, davvero... [theyellowscientist]

Sono tornato pure io ieri sera, il concerto è stato indescrivibile. Potrei scrivere un post lungo 6 metri e non basterebbe a trasmettere 1 centesimo dell'emozione che ho provato.
L'atmosfera era eccezionale. L'apertura è geniale, "Sul bel Danubio blu" con tutto lo stadio che la canta, la pioggia che ha reso tutto molto più emozionante, i raggi di luce di Clocks che luccicavano, Yellow fantastica così come Violet Hill, In My Place e tante altre. The Hardest Part+Postcards from Faraway di Chris al piano è stato toccante, anche se a un certo punto ha sbagliato. Non mi hanno convinto molto Talk+God Put a Smile Upon Your Face e il set sul palco in fondo allo stadio, ma per il resto è stato fenomenale. [don.gianni]

Sono appena tornato a casa dopo 7 giorni immensi! Ma quante cose abbiamo fatto????
Ho assistito al concerto del 18 dalle prime file...MAMMASANTA! Chris si controllava ma non ha commesso errori ed era emozionato come un bambino davanti all' intero WEMBLEY! Il Wembley...che cosa assurda!
Momenti Salienti: Trouble,Lost+ e il post Lovers In Japan con il fluttuare delle farfalle in aria,in mezzo allo stadio. Gli stessi componenti della band si sono sorpresi davanti a questa inaspettata scenografia.
Jay-Z grande mattatore della serata...è di un carisma unico. Con le Girls Aloud invece si è toccato il fondo. Ottimo concerto ed atmosfera ineguagliabile. [elchiam]

Era il mio primo vero concerto. Non solo dei Coldplay, ma in generale. Non sarò quindi il commento più super partes ma per me è stato disastrosamente emozionante, una cosa che rimarrà per sempre con me. Mi è spiaciuto solo non vivere quel senso di 'comunità' che inevitabilmente si crea in un bel gruppo di persone nel prato (io ero con due amici che si scatenano poco e l'unica che cantava a squarciagola come me era mia sorella più piccola ;). Sommando il fatto che gli inglesi, come detto, non siano proprio l'anima della festa (comprensibile ad ogni modo, davanti a me c'erano persino due ottuagenarie signore.. impagabile vederle durante jay-z.. e comprensibile in generale nel terzo anello credo), avete reclutato un nuovo elemento che vuole in futuro godersi il vivo del concerto, laggiù, sotto una pioggia di farfalline technicolor ;) [Jan]

Ragazzi... e soprattutto Valeria... non sai quanto ti capisco, mi dispiace dover dire questo, ma io personalmente per i primi 15 minuti ho pianto ma non di gioia! Allora, nonostante abbia preso i biglietti alle 9 di mattina del 5 o 6 dicembre, insomma all'apertura, la mappetta del ca**o di ticketmaster mi dava il mio settore come buonissimo e invece una volta lì ho scoperto che era laterale al palco, che mi hanno sbattutto nella penultima fila dello stadio e sottolineo penultima! quindi distinguevo a malapena le figure, will non l'ho mai visto se non sugli stage b e c e fin qui... dici porca miseria che sfiga, vabbè me lo sento... non avete idea, uno schifo, vi giuro che il volume era così basso che per parlare con mio cugino affianco a me non dovevo minimamente alzare la voce, non si sentiva un ca**o, la gente morta! nessuno in piedi, pochi miseri applausi (intendo gli anelli) nessuno cantava!!! e che 4 o 5 canzoni vengano bruciate prima che Chris finisca di cantare perchè proprio non le conoscono ti fa un po' girare le palle, e secondo me son girate anche a loro (i Coldplay) non li ho visti troppo entusiasti e capisco il motivo, soprattutto perchè, forse dal prato non si notava, ma vi assicuro che dal posto più in alto dello stadio si vedeva chiaramente che la gente andava via ancora prima che facessero finta d uscire loro, poi escono e dopo appena un minuto ritornano... e te credo!!! ragazzi la metà delle persone sugli anelli se n'è andata! non sto scherzando, ma che modi del ca**o scusate! pure se non li adori alla follia, ma fiumi di persone che uscivano mentre stavano cantando no! E' veramente brutto da vedere, pensate loro come devono esserci rimasti male! Ma vi ricordate bene che a Udine sono stati fuori circa 5 minutie non c'è stato un attimo di silenzio in questi 5 minuti???? Scusate lo sfogo, ma ci sono rimasta malissimo, ovviamente loro sono magnifici, o almeno immagino visto che non sentivo! : dwarf : Bè, in ogni caso quella giornata è stata indimenticabile per diversi motivi, e più in là ve ne parlerò, ora sono ancora troppo incredula ed emozionata per riuscire a comunicare qualcosa di sensato... [flyxever]

Sto cercando di raffreddare le mie emozioni..
il concerto di wembley è stato magnifico..
..l'ho ripreso in digitale tutto quanto
ho registrato l'audio e fatto belle foto con la reflex..
ma voglio godermele con calma..
senza fretta..
sono molto soddisfatto di questa trasferta Londinese..
e avremo molto da condividere..
a presto.
Samo
P.s
quanto prima caricherò anche il video fatto tutti insieme al dublin castle.. [Samo]

Di rientro da Londra .............che emozione :) fantastico concerto [Thelord]

Venerdì. Prima data a Wembley e ci mettiamo in fila dalla 10 di mattina, entriamo e siamo in seconda fila. Davanti abbiamo ragazzine venute solo per vedere le girls aloud (5 'brave ragazze' che ancora non mi capacito come abbiano potuto calcare il palco di wembley). mi hanno colpito i white lies, soprattutto il loro batterista e ho assistito con interesse all'esibizione di jay-z. Odio il rap ma se ti piace il genere credo che lui sia uno davvero bravo. E poi loro, i Coldplay... concerto fantastico ovviamente e non starò qui a raccontare, tanto le emozioni sono sempre le stesse e già raccontate mille volte anche dai vostri post. posso dire che essere in seconda fila a wembley è una sensazione allucinante, non avrei mai pensato di riuscire ad arrivare così vicino al palco però trovo che essere lì abbia anche dei lati negativi perchè non ti rendi conto al 100% di quello che hai intorno, del pubblico, dello stadio, dei giochi di luce, delle immagini dietro al palco. comunque l'audio è perfetto, gli inglesi sono avanti anche in questo.
il giorno dopo decidiamo di girarci londra (tranne il simo che deve andare a wembley a ritirare i biglietti per major e amici) e di arrivare con tutta calma la sera (scelta che si rivelerà azzeccata). entriamo nel tempio sull'ultimo pezzo di jay-z e andiamo a sederci sugli spalti (inizio a friggere perchè non concepisco il concerto dagli spalti, anche se stai in piedi non hai spazio per fare bordello), scendiamo nel prato e ci incontriamo con chicca lu e sonia (grandissime) e inizia a piovere.
torniamo sugli spalti per ripararci ma inizia life in technicolor e a metà pezzo (come degli invasati) siamo già sotto la pioggia fradici ma in delirio, delirio che si concluderà solo sulle note di the escapist un'ora e mezza più tardi. un'ora e mezza di canti a squarciagola, salti, balli, abbracci di gioia e tanta, tanta musica. la seconda data è stata la più bella sia come performance della band che per il modo in cui l'abbiamo vissuta. intorno avevamo gente in trance musicale ed è stato il modo migliore di viversi questo concerto (il fatto di avere il bar dietro che serviva fiumi di birra ha aiutato parecchio!). a fine concerto ci siamo incontrati con simone e siamo andati tutti insieme a bere birra fino alle 3 di notte in un pub lì vicino a wembley (dove il buon simo è collassato dalla stanchezza, vedi foto su twitter) [amsterdam]

è stato un concerto favoloso. Io, andrè, due nostri amici, vale and all his friends sotto il bandierone che Chris ha sicuramente visto! Danubio blu, pioggia, musica, farfalle, palloni, fuochi (con realtiva cenere negli occhi -.-)...insomma ragà, troppe emozioni...spero soltanto in un DVD, sapere che un'intera comitiva di amici è quasi tutta li è veramente una gran bella cosa =) [Magnaccio]

 

amsterdam

Ideatore e sviluppatore di Coldplayzone, Gabriele è un webdesigner milanese emigrato in Sicilia nel 2004 (per scelta di vita), il quale sente il desiderio di creare un 'posto' online [ zone ] da condividere con tutti gli appassionati di musica, in particolare quella dei Coldplay. Grande appassionato di musica inglese e di tutto ciò che si possa definire 'British'.